Tenuta

  • Nelle colline di Corleone, cuore enologico della Sicilia, sotto il caldo sole mediterraneo si snodano a vista i filari coltivati dalla famiglia Pollara, che hanno fatto del loro amore per l’uva un mestiere appassionato. In queste tenute prendono forme ammalianti monotivigno, eleganti blend, etichette raffinate e ricche di personalità che rappresentano al meglio il gusto di un’isola straordinaria.
  • Vini realizzati nei vigneti prima che nelle botti, vini dal tocco contemporaneo e moderno, ma rispettosi della tradizione. Situata nel territorio di Corleone, a nord-ovest dell’antica cittadina arabo-normanna, la tenuta Principe di Corleone della famiglia Pollara si estende per circa 100 ettari di terreno.
  • A un'altitudine compresa tra 350 e 550 metri sul livello del mare, la Tenuta risulta essere tra le più elevate del territorio. I terreni godono di un bene prezioso: un corso d'acqua sotterraneo e molto profondo regala acqua purissima. La sorgente è sempre vitale e la famiglia Pollara attinge l'acqua e la ridistribuisce goccia a goccia per soddisfare le esigenze idriche delle loro vigne.
  • Le lunghe estati asciutte e assolate tipiche della zona nonché l'altitudine e l’esposizione verso sud dei vigneti della Tenuta garantiscono una maturazione lenta e completa dei grappoli che regalano vini di grande concentrazione e vigore. Le complessità aromatiche delle uve vengono mantenute dalle notti fresche e ventilate.