Fidelio Catarratto 1

Fidelio Catarratto

IGP (Indicazione Geografica Protetta) Terre Siciliane

Uve impiegate: Catarratto

Vendemmia: settembre - ottobre.

FERMENTAZIONE

Metodo: temperatura controllata in acciaio inox.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Colore giallo paglierino carico. Profumo fine e delicato. Al gusto si presenta leggermente acidulo, fresco e armonico.

ABBINAMENTI

Da bere a 10-12°C. con antipasti a base di pesce, minestre e formaggi a pasta tenera.

catarratto

Catarratto: Vitigno a bacca bianca autoctono siciliano, prevalentemente coltivato nella provincia di Trapani anche se conta buone estensioni in tutta l'isola.

La sua origine si perde nella notte dei temppi, essendo tra i più antichi dell'isola. Il suo nome significa abbondanza e sottolinea l'elevata resa di frutto che ogni singola pianta riesce a dare.

Gli acini sono di media grandezza, sferici, poco pruinosi, verde-giallo tendente al dorato.

Vinificate in purezza le uve si caratterizzano per l'elevata acidità che influenza positivamente la freschezza aromatica e gustativa del vino.