Ridente Catarratto Chardonnay Bott

Ridente Catarratto - Chardonnay

IGP (Indicazione Geografica Protetta) Terre Siciliane

Uve impiegate: Catarratto (50%), Chardonnay (50%).

Le uve di Catarratto provengono da vigneti coltivati a 700 m. s.l.m. mentre le uve di Chardonnay a 400 m. s.l.m.

Vendemmia: Catarratto a fine settembre, Chardonnay inizi di agosto.

Imbottigliamento: unico lotto.

FERMENTAZIONE

Metodo: a temperatura controllata in serbatoio di acciaio inox per almeno 15 giorni.

Malolattica: no.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Colore: giallo paglierino con sfumature dorate.

Profumo: ampio ed esuberante.

Sapore: deciso, fresco con un bel finale aromatico.

ABBINAMENTI

Accompagna i migliori piatti a base di pesce e formaggi a pasta tenera. Superbo con i crostacei e con i risotti saporiti. Da gustare a 10-12°C.

catarratto chardonnay uva

Catarratto: Vitigno a bacca bianca autoctono siciliano, prevalentemente coltivato nella provincia di Trapani anche se conta buone estensioni in tutta l'isola. La sua origine si perde nella notte dei tempi, essendo tra i più antichi dell'isola. Il suo nome significa "abbondanza" e sottolinea l'elevata resa di frutto che ogni singola pianta riesce a dare.

Chardonnay: Originario della borgogna è il vitigno internazionale più coltivato in Sicilia, dove ha trovato un microclima ideale, terreni argillosi e calcarei ed un habitat fresco e ventilato. Il frutto è caratterizzato da acini di media grandezza con buccia tenera e colore giallo dorato.